Fiera MCE 2018: cosa ho visto e perché non è “roba per soli esperti”

Giovedì ho visitato la 41a Mostra Convegno Expocomfort (in sigla, MCE) a Milano.

Partecipare a queste fiere può sembrare una cosa da “addetti ai lavori”, ma nel sito ho in mente di raccontare anche questi eventi, perché di cose interessanti se ne vedono sempre, e perché fanno anch’essi parte della mia “formazione continua” di professionista.

Quindi ho “dato un’occhiata” agli stand ed ecco le mie impressioni.

Leggi tutto “Fiera MCE 2018: cosa ho visto e perché non è “roba per soli esperti””

Domotica #3: e la manutenzione? E se si guasta qualcosa?

 

Libretti di manutenzione e di impianto che Elettric-co rilascia ai clienti al termine dei lavori

Un impianto domotico richiede manutenzione periodica e ogni quanto?

Basta la normale manutenzione periodica che si dovrebbe fare (condizionale d’obbligo, perché in pochi lo fanno e lo sanno) anche negli impianti “standard” (prova dei salvavita, della messa a terra, delle lampade di emergenza…)

Che sia un impianto tradizionale o domotico, fornisco di solito un piccolo registro di manutenzione sul quale segnare gli interventi effettuati e le prossime scadenze. Le annoto anche in uno scadenzario in modo da avvisare il cliente su quando è il momento della manutenzione.

E se si guasta qualcosa?

Leggi tutto “Domotica #3: e la manutenzione? E se si guasta qualcosa?”

Domotica #2: la mia casa è sicura? Risparmio? E quanto costa?

Il “cruscotto energetico”, ovvero la pagina dell’analisi dei consumi, attuali e in passato, delle varie parti della casa (es. pompa di calore, consumo generale della casa, linea frighi…), con la potenza e la produzione del fotovoltaico

La mia casa è davvero più sicura?

Se c’è una fuga di gas, una perdita d’acqua o un allagamento, un guasto elettrico o addirittura un black out, il sistema ti avvisa immediatamente. Se collegato all’impianto antifurto, ti segnala “movimenti sospetti”, sia all’interno che all’esterno.

Leggi tutto “Domotica #2: la mia casa è sicura? Risparmio? E quanto costa?”